Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

H1N1: il ministero monitora i nuovi casi


Sono seguiti con "estrema attenzione" dal ministero della Salute i casi dei tre pazienti ricoverati in gravi condizioni all''ospedale Molinette di Torino, dove sono sottoposti all’ossigenazione extracorporea

Lo assicura Fabrizio Oleari, direttore generale della prevenzione sanitaria del ministero della Salute sottolineando come "il fatto che i tre casi si siano verificati in un tempo relativamente breve imponga, evidentemente, di approfondire in maniera adeguata sul piano epidemiologico la situazione". Un''attenzione assicurata, del resto, anche "nella struttura torinese che fa parte della rete nazionale per il trattamento della sindrome da distress respiratorio acuto, riferito a polmonite interstiziale da H1N1", precisa Oleari sottolineando che "tra i pazienti torinesi uno era sicuramente a rischio perch� cardiopatico, un altro era probabilmente obeso. Ma stiamo raccogliendo tutti i dati e ne sapremo presto di più. Certamente se si fossero vaccinati non avrebbero contratto la malattia", assicura. Oleari ricorda che la rete nazionale dei centri Ecmo, fa capo a Monza ed "è allertata. Abbiamo contattato il coordinamento, perch� siano seguiti con attenzione questi casi. In particolare la situazione di Torino". In nottata, ricorda Oleari, "sono stati prelevati campioni biologici dai pazienti delle Molinette e portati all''Istituto superiore di sanità che provvederà alla tipizzazione del ceppo virale. E questo ci darà ulteriori informazioni", conclude.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Le italiane e i problemi vulvari

Le italiane e i problemi vulvari

A cura di Meclon Lenex

Per sopperire alla carenza di farmaci industriali a base di enzimi pancreatici si può valutare con il medico prescrittore il ricorso a mix di enzimi da allestire in laboratorio galenico ...

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top