Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Rasi, in Italia ricerca non-profit funziona


"In Italia il 37% degli studi di ricerca è non-profit, contro la media del 20% registrata in Europa". A fare il punto della situazione è stato Guido Rasi, direttore generale dell''Agenzia italiana del farmaco (Aifa), intervenendo a Roma al convegno ''La ricerca indipendente in Italia a 5 anni dal decreto sugli studi non-profit", organizzato nella sede dell''Istituto superiore di sanità dalla Federazione delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti (Fadoi). E'' dunque trascorso un primo quinquennio dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto ministeriale sulle sperimentazioni cliniche finalizzate al miglioramento dell''assistenza sanitaria, e il bilancio che emerge dall''incontro è positivo: "Se nel 2003 la ricerca non-profit era il 29% - ha detto Rasi - nel 2009 si è giunti al 37%. Il 59% dei promotori di questi studi è composto da Asl/aziende ospedaliere, il 29% da Irccs (Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico), il 13% da associazioni scientifiche e l''11% dalle università. Interessante notare che oltre la metà della ricerca non-profit è rappresentata da trial di fase II. Il 50% delle sperimentazioni riguarda farmaci anticancro e immunomodulatori, ma l''Italia eccelle nel settore degli antiparassitari". Fra il 2005 e il 2008, ha aggiunto Rasi, "l''Aifa ha finanziato, con il fondo dedicato a questo settore, 190 studi per un totale di 90 milioni di euro stanziati".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Mal di gola forte? Spegnilo sul nascere

Mal di gola forte? Spegnilo sul nascere


AstraZeneca fa registrare in borsa un aumento del valore delle sue azioni nel mercato londinese, di più del 3,5% dovuto alle promettenti notizie sul farmaco...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top