Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

L’automedicazione va incontro al mal di schiena


Un italiano su soffre di disturbi alla schiena e otto volte su 10 la causa è negli stili di vita: posture, attività e abitudini e poca attività fisica. "Sempre più spesso a creare problemi muscolo-scheletrici sono movimenti che facciamo ogni giorno senza dare loro importanza, come l''uso prolungato del mouse o lo scorrere le pagine del palmare", avverte Riccardo Minola, responsabile dell''Unità operativa di ortopedia-sezione II all''Istituto clinico Sant''Ambrogio di Milano, durante un incontro promosso dall’Associazione nazionale industria farmaceutica dell''automedicazione (Anifa). Tra le categorie a rischio ci sono gli impiegati poco attenti alla posizione di lavoro, le donne che indossano tacchi molto alti o molto bassi, gli autisti, gli utilizzatori intensivi di smartphone con mouse a sfera o di portatili particolarmente piccoli. L’esperto suggerisce il riscorso all’automedicazione: "Per traumi muscolari e articolari, a partire dal momento in cui si provoca un''infiammazione - dice lo specialista - è utile l''applicazione locale di prodotti (pomate, creme, unguenti) a base di antinfiammatori non steroidei o FANS, che sono anche in grado di calmare il dolore. Ma, attenzione all''esposizione ai raggi solari, poich� spesso questi prodotti sono fotosensibili � sottolinea e aggiunge: “Qualora quest''ultimo sintomo fosse particolarmente spiccato, può anche essere utilizzato, per brevi periodi di tempo, lo stesso tipo di farmaci somministrati per via orale".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Il solito biscotto? No grazie - Natruly

Il solito biscotto? No grazie - Natruly

A cura di Natruly

Il nadololo è un betabloccante con indicazione specifica contro le aritmie cardiache che viene prescritto anche in ambito pediatrico

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top