Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Sacrifici con maggiore equità


I responsabili per il Lazio della Federfarma, pur �consapevoli della necessità di sostenere sacrifici al fine di superare la crisi economica�, chiedono al Governo e al Parlamento che questo sforzo doveroso �sia ripartito in maniera equa tra tutti protagonisti della filiera del farmaco� e �non vada a incidere quasi esclusivamente sul bilancio delle già gravate farmacie�. Franco Caprino, presidente di Federfarma Lazio, nel corso di un incontro a Roma ha sottolineato �come si sarebbero potuti ottenere risultati più importanti, sotto il profilo della spesa, riducendo il prezzo al pubblico di tutti i farmaci di classe A e non solo dei generici come previsto dalla manovra. Facciamo notare - incalza - che sui farmaci sono state adottate due pesi e due misure diverse�. �Questo provvedimento inspiegabilmente non applicato - conclude Caprino - avrebbe avuto infatti come immediata conseguenza risparmi per le tasche dei cittadini e, nel contempo, avrebbe risposto anche ad un criterio di equità, in quanto la riduzione del prezzo al pubblico di questi farmaci avrebbe consentito di spalmare la misura di contenimento della spesa a carico di tutti gli attori della filiera del farmaco (industria, distribuzione intermedia, farmacie)�. Nel momento in cui alle farmacie �si chiede di svolgere una funzione sanitaria e sociale sempre più significativa all''interno del sistema�, come previsto dalla legge 69/2009 che coinvolge le farmacie nell''offerta di importanti servizi sanitari per la collettività, �non si può contestualmente renderne più onerosa la gestione con costi aggiuntivi, perch� il rischio finale è - secondo i rappresentati regionali di Federfarma - rendere inutile la legge 69, provocando la chiusura di molte farmacie sul territorio, a partire dalle più piccole situate nelle zone più disagiate, con la conseguenza di indurre un danno grave e irreparabile a tutta la collettività�.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La salute non va in vacanza

La salute non va in vacanza


Si va sempre più consolidando l’idea che la proximity care sia una condizione irrinunciabile per garantire la tutela della salute. Un nuovo modo di concepire la...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top