Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

La professione cambia, la chiave consorziarsi


Di Marco Malagutti

Coopetition e networking, sono queste le due parole chiave per il farmacista del futuro. Molti, infatti, i cambiamenti che si profilano all’orizzonte per la professione, rispetto ai quali non bisogna farsi trovare impreparati. A sottolinearlo è Erika Mallarini, docente della Sda Bocconi di Milano, intervenuta ieri alla presentazione del marchio “Consorzio Farmacia” che riunisce per ora 170 esercizi italiani. I cambiamenti in atto sono noti. Da una parte i nuovi servizi che le farmacie dovranno erogare a breve, poi l’ingresso di nuovi competitor (parafarmacie e corner Otc nei supermercati), infine l’avvento dei farmaci biotech, la scadenza di brevetti e il conseguente processo di genericazione. Come far fronte a questi cambiamenti? �Da una parte� suggerisce Mallarini non più lottare coi competitori (le aziende) per guadagnare più margini rispetto alla concorrenza, ma mettere in campo la coopetition, un misto tra cooperation e competition, finalizzato a far crescere la “torta” per averne di più da spartire. Ma la coopetition non basta senza una rete. Da qui il concetto di networking, l’unione di farmacie forti delle proprie rispettive specializzazioni. �No al farmacista tuttologo� sottolinea l’economista della Bocconi �sì al farmacista capace di delegare attività. Solo così le minacce possono diventare opportunità�. Una sfida, per una professione abituata a essere fortemente individualista. Sfida raccolta da Rosario Marino, direttore generale di “Consorzio Farmacia”, da ieri entrato ufficialmente nella sua fase operativa. Per ora sono state consorziate 170 farmacie sparse sul territorio nazionale, con l’obiettivo, spiega Marino, di �rivalorizzare il ruolo del farmacista e la sua capacità di attenzione verso il cliente, riassegnandogli il ruolo che gli compete come dispensatore di salute e benessere�.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

La nuova gamma Pesoforma Extra Protein

La nuova gamma Pesoforma Extra Protein


Il 75% dei farmaci biologici (che rappresentano il 40% della spesa farmaceutica europea) con brevetto in scadenza entro il 2032 non ha concorrenti in cantiere....

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top