Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Anche a Catanzaro assistenza a rischio per mancanza di rimborsi


L’Associazione provinciale dei titolari di farmacia della provincia di Catanzaro non esclude l’ipotesi di interrompere l’assistenza farmaceutica garantita ai cittadini se la Regione Calabria dovesse proseguire nel ritardo dei pagamenti, che allo stato attuale ammonterebbe a circa 34 milioni di euro. Lo comunica in una nota Federfarma Catanzaro, che rappresenta le 138 farmacie della provincia di Catanzaro, nella quale denuncia il mancato pagamento, da parte della Regione, dei rimborsi spettanti degli ultimi cinque mesi, non escludendo decisive quanto inevitabili risoluzioni sindacali in caso di ulteriori ritardi. Questi ritardi, infatti, stanno provocando gravi difficoltà economiche alle farmacie e qualcuna è sul punto di chiudere. È pur vero, continua la nota, che la nostra Regione si trova in una situazione notoriamente delicata sotto il profilo economico-finanziario, ma la situazione in cui si trovano le farmacie che operano nell’ambito territoriale della Asp di Catanzaro è incomprensibile e ingiustificabile. È evidente che se il problema non dovesse trovare rapidamente soluzione, le farmacie dovranno ricorrere a tutte quelle forme di autotutela tanto drastiche quanto, purtroppo, inevitabili consentite dalla legge, vale a dire giornate di chiusura e/o la sospensione dell’assistenza diretta.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

La detergenza storica New Topexan si rinnova

La detergenza storica New Topexan si rinnova

A cura di Soco

Edra ha progettato il nuovo corso di formazione FAD ‘Integrare l’Intelligenza Artificiale nella scrittura medico-scientifica’ per esplorare il potenziale ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top