Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Nuove regole per farmacisti laureati all’estero


Cambiano le regole in materia di riconoscimento dei titoli conseguiti in paesi della Comunità europea o extracomunitari. L’aggiornamento arriva dal decreto ministeriale 268/2010, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di sabato scorso. Il testo (che riguarda anche medici, farmacisti, odontoiatri, psicologi, ostetrici, tecnici di radiologia e infermieri) sottopone il farmacista che presenta domanda per il riconoscimento dei titoli maturati all’estero a un esame attitudinale diretto «ad accertare le conoscenze, le competenze e le abilità necessarie per l''esercizio della professione», imperniato sulle materie che «non sono contemplate dai titoli di formazione del richiedente e la cui conoscenza è condizione essenziale per poter esercitare in Italia la relativa professione». L’esame, in particolare, consiste in una prova scritta o pratica e in una prova orale, subordinata al superamento della prima. Lo scritto consiste in un questionario a risposta multipla, la prova pratica in una dimostrazione di competenze e abilità «inerenti l''esercizio della professione e riferite a casi operativi». In caso di esito positivo dell’esame, il candidato accede a un periodo di tirocinio formativo non superiore ai tre anni, da effettuare nelle università sede di corso di laurea, negli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (Ircss) o in una struttura ospedaliera del Ssn. Al termine, una relazione curata dai tutor del tirocinante e trasmessa al ministero della Salute certificherà la preparazione del professionista o valuterà l’opportunità di un prolungamento del tirocinio.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Come proteggere gli occhi rossi

Come proteggere gli occhi rossi


Un nuovo studio, pubblicato su NPJ Digital Medicine, mostra che l’utilizzo di test di memoria tramite smartphone permette di individuare i primi segni della...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top