Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Liberalizzazione della fascia C, ricorso al Tar della Calabria


La battaglia delle parafarmacie per la liberalizzazione della fascia C approda al Tar della Calabria. Protagonista dell’iniziativa una farmacista titolare di esercizio di vicinato, che nei giorni scorsi si è rivolta ai giudici amministrativi per impugnare la lettera con cui l’Asl aveva respinto la sua richiesta di autorizzazione alla vendita di farmaci non rimborsati e con obbligo di ricetta. Tutto studiato a tavolino fin dall’inizio, ovviamente, ma sarebbe sbrigativo accantonare la vicenda come una semplice provocazione. Dietro alla farmacista calabrese, infatti, c’è una sigla spuntata da poco nell’affollata galassia delle parafarmacie: la Lifi (Liberi farmacisti italiani), che dalle altre si distingue per un radicale disincanto verso le cosiddette “soluzioni” politiche. «Altre associazioni di categoria» spiega Davide Gullotta, il fondatore «hanno cercato a lungo appoggi tra i partiti ma inutilmente, perché nel gioco delle lobby siamo svantaggiati. Noi invece riteniamo che l’unica strada percorribile sia quella legale. E speriamo di ripetere il ricorso presentato al Tar calabrese anche in altre regioni». La cosa sorprendente è che c’è anche la convinzione di potercela fare: «Unione europea e Antritrust si sono espresse più volte per la liberalizzazione dei farmaci di fascia C» prosegue Gullotta «vogliamo sollevare la questione davanti ai giudici amministrativi nella speranza che la questione dell’esclusiva sia rimandata al Tar del Lazio e, quindi, lì vincere». Obiettivo ultimo la farmacia non convenzionata: «Vogliamo la libera professione. Ma senza mettere in discussione la pianta organica delle farmacie Ssn: chi finora l’ha fatto ha perso, anche davanti alla Corte di giustizia europea, e noi non vogliamo ripetere lo stesso errore».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Per l’equilibrio della flora batterica intestinale

Per l’equilibrio della flora batterica intestinale

A cura di Lafarmacia.

Nuove dinamiche all'interno della farmacia con l'ingresso di farmacisti GenZ e Millennials. I risultati di una indagine condotta da Kantar

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top