Login con

Ricerca

02 Agosto 2023

Contro l’obesità, tirzepatide efficace in trial di fase avanzata

Il farmaco sperimentale tirzepatide risulta efficace a ridurre il peso corporeo in pazienti che erano obesi o in sovrappeso insieme a un cambiamento di stile di vita

di Cristoforo Zervos


Contro l’obesità, tirzepatide efficace in trial di fase avanzata

Il produttore Eli Lilly ha dichiarato pochi giorni fa che due nuovi studi di fase avanzata hanno dimostrato che il suo farmaco sperimentale contro l'obesità ha aiutato i pazienti a ridurre il peso corporeo, in media, del 26,6%, insieme ad un importante cambiamento di stile di vita.  Il farmaco, con principio attivo denominato tirzepatide, è stato testato dall’azienda in pazienti che erano obesi o in sovrappeso, ma non affetti da diabete di tipo 2. Se approvato per l'obesità, il farmaco sarà destinato a diventare un trattamento di straordinario successo e un importante fattore di crescita per Eli Lilly. Tra i concorrenti in questo segmento di mercato sempre più affollato ci sono Novo Nordisk, Pfizer e Amgen.  

Gli studi dimostrano efficacia e sicurezza del nuovo farmaco

 Nel primo studio, con trial di 12 settimane, il farmaco ha aiutato i pazienti a ridurre il loro peso, in media, del 21,1% rispetto al placebo. Il trattamento è stato accompagnato da cambiamenti nello stile di vita dei pazienti, con dieta a basso contenuto calorico ed esercizio fisico. Nel secondo studio, il farmaco ha aiutato i pazienti a ridurre il peso con una media del 21,1% rispetto al placebo al termine di un periodo di 36 settimane. Prima di interrompere il trattamento con il farmaco, i pazienti nel secondo studio hanno perso un ulteriore 6,7% del peso corporeo continuando la cura fino ad 88 settimane. Inoltre, la società ha affermato che entrambi gli studi hanno raggiunto i loro obiettivi secondari e la sicurezza complessiva del farmaco era simile a quella osservata negli studi precedenti. Già ad aprile i dati di un ampio studio avevano mostrato che il farmaco, somministrato in dose elevata, ha aiutato pazienti con diabete di tipo 2 e obesità o sovrappeso, a perdere quasi il 16% del peso corporeo. Eli Lilly ha dichiarato che lo scorso anno il farmaco, somministrato a pazienti non diabetici ma obesi o in sovrappeso, ha portato a una perdita del 22,5% di peso, intorno ai 24 chili.  

Per saperne di più
https://www.reuters.com/business/healthcare-pharmaceuticals/eli-lillys-obesity-drug-succeeds-two-late-stage-studies-2023-07-27/?utm_source=Sailthru&utm_medium=Newsletter&utm_campaign=Health-Rounds&utm_term=072723 


TAG: OBESITà, RICERCA, FARMACI CONTRO L'OBESITà, FARMACI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

21/11/2023

Il maggior numero di eventi avversi da farmaci nelle donne rispetto agli uomini potrebbe non essere legato al genere: uno studio valuta l’influenza dei fattori ...

21/11/2023

Nel XIII rapporto annuale del progetto di Sorveglianza Europea del Consumo di Antimicrobici Veterinari (ESVAC) consumo di antibiotici negli animali ha raggiunto...

A cura di Cristoforo Zervos

20/11/2023

 Il consiglio Europeo vuole ridurre del 20% il consumo totale di antibiotici entro il 2030, ma i dati Ecdc evidenziano il ritorno dei consumi a livelli pre-pandemia

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

20/11/2023

Semaglutide sottocute (2,4 mg dose settimanale) in pazienti con malattia cardiovascolare e sovrappeso o obesità, ma senza diabete, è superiore al placebo nel...

A cura di Cristoforo Zervos

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Dieta povera di sali minerali?

Dieta povera di sali minerali?

A cura di Viatris

Il Ministero della Salute ha verificato l’attuazione delle linee guida nelle strutture ospedaliere. I dati all’evento per la Giornata internazionale contro...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2023 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top