Login con

Fitoterapia

16 Novembre 2023

Post menopausa, da infuso di zafferano effetto positivo su sensazione di felicità


Post menopausa, da infuso di zafferano effetto positivo su sensazione di felicità

La menopausa può essere associata a una serie di sintomi psicologici negativi come la depressione e l'ansia, il cui miglioramento è una sfida importante per il sistema sanitario.

Lo scopo di questo studio clinico randomizzato è stato quello di determinare l'effetto di una tisana a base di zafferano (Crocus sativus L., Iridaceae) sulla felicità nelle donne in post-menopausa. Sono state arruolate 72 donne in post-menopausa, randomizzate (a blocchi) in gruppi di intervento e di controllo. L'intervento ha compreso l'utilizzo di 30 mg di stimmi essiccati di zafferano, bolliti una volta (al mattino, in 300 ml di acqua bollente per 10-15 minuti) e consumati giornalmente, come una tazza di tè allo zafferano con cristalli di sciroppo di zucchero bianco (il gruppo di controllo ha assunto una tazza di acqua tiepida al giorno). Le partecipanti allo studio hanno accettato di non assumere altre piante medicinali per tutta la durata dell’intervento. Per misurare la felicità è stato utilizzato l'Oxford Happiness Questionnaire, che prende spunto dalla scala della depressione di Beck con 29 elementi classificati sulla base di una scala a quattro punti che va da 1 a 4. Pertanto, il punteggio minimo di ciascun paziente è 29 e il punteggio massimo è 116. Più alto è il punteggio, maggiore è la felicità del soggetto e viceversa. I cambiamenti nell’andamento della felicità sono stati valutati con l'equazione di stima generalizzata, anche dopo aver rimosso l'effetto di altre variabili. Non sono state evidenziate differenze significative tra i gruppi di intervento e di controllo nei parametri quali-quantitativi, come età, età dell’entrata in menopausa, educazione e stato familiare. All'inizio dello studio, i punteggi medi di misura della felicità nei gruppi di intervento e di controllo non sono risultati significativamente diversi.

I risultati del t-test per campioni accoppiati hanno mostrato che il punteggio medio della felicità nel gruppo di intervento è aumentato significativamente (pvalue < 0,001) da 42,93 ± 8,54 a 61,58 ± 8,24, dopo il l’intervento, mentre nel gruppo di controllo, non è stata riscontrata alcuna differenza significativa tra il punteggio medio della felicità all’inizio (43,11 ± 6,81) e alla fine dello studio (42,75 ± 10,23). Inoltre, è stata riscontrata una differenza significativa di quasi 20 punti tra trattati e controlli in termini di punteggi medi di felicità (pvalue < 0,001). Infine, la sensazione di felicità riportata dalle pazienti ha mostrato un incremento positivo nel tempo, con un miglioramento di circa 10 punti dopo due settimane di trattamento (51,36 ± 6,18) e il raggiungimento del valore massimo dopo 6 settimane. I risultati sono compatibili con le evidenze già disponibili in letteratura, frutto di studi sull’uomo e sugli animali, che hanno dimostrato come lo zafferano abbia effetto terapeutico sulla depressione lieve e moderata, potenzialmente dovuto all'interazione con serotonina e noradrenalina, anche se lo specifico meccanismo d’azione deve essere identificato. Lo zafferano può essere una buona opzione di trattamento visti anche i rari effetti collaterali: nello studio attuale, le pazienti hanno utilizzato 30 mg di zafferano al giorno, un quantitativo molto inferiore rispetto alla dose massima giornaliera considerata sicura (1,5 g/die). In conclusione, la tisana allo zafferano ha avuto un effetto positivo sulla sensazione di felicità delle pazienti; pertanto, gli autori la considerano un buon trattamento complementare previo accordo con il medico curante, anche se il ruolo dello zafferano va ulteriormente indagato.  

Delam H, Keshtkaran Z, Shokrpour N, Eidi A, Bazrafshan MR. The effect of Crocus sativus L. (saffron) herbal tea on happiness in postmenopausal women: a randomized controlled trial. BMC Complement Med Ther. 2023;23(1):176.  

Valentina Maggini

CERFIT
AOU Careggi

TAG: DEPRESSIONE, ANSIA, MENOPAUSA, ZAFFERANO, SALUTE MENTALE, BENESSERE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Tribulus terrestris nota anche come "Gokhura è apprezzata a livello globale e utilizzata per scopi medicinali usata in numerose preparazioni farmaceutiche e ...

A cura di Fabio Milardo - erborista

14/02/2024

Per la maggior parte degli europei, gli agrumi sono il simbolo del Mediterraneo. Gli agrumi sono stati a lungo presenti in Italia, conosciamo affreschi che raffigurano limoni o cedri sulle pareti...

13/02/2024

Gli agrumi sono una ricca fonte di flavonoidi bioattivi, in particolare flavoni polimetossilati, xantofille, carotenoidi e apocarotenoidi. Un punto sugli effetti...

13/02/2024

Efficacia e sicurezza del trattamento combinato con rimedio della fitoterapia tradizionale cinese a base di Rehmannia in pazienti con Diabete mellito di tipo 2...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

I Financier alle mandorle Céréal

I Financier alle mandorle Céréal


È in Gazzetta Ufficiale la legge di delegazione europea 2022/2023 per adeguare la normativa nazionale al nuovo sistema di tracciabilità dei farmaci basato sul datamatrix, con il...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top