Login con

Integratori alimentari

21 Febbraio 2024

Integratori di acido ialuronico utili contro disturbi muscoloscheletrici: meno dolore e rigidità

Un nuovo studio clinico, pubblicato sull’International Journal Experimental and Therapeutic Medicine, mostra che l’integrazione con acido ialuronico riduce dolore, rigidità e fastidio al ginocchio in individui sani di mezza età 

di Paolo Levantino - Farmacista clinico


Integratori di acido ialuronico utili contro disturbi muscoloscheletrici: meno dolore e rigidità

Con il crescente numero di persone affette da disturbi muscoloscheletrici, diventa sempre più evidente l’importanza di interventi di prevenzione e i risultati di un nuovo studio mostrano il potenziale dell’acido ialuronico nel mantenere la salute delle ginocchia e prevenire dolore e rigidità.

Ginocchia sotto sforzo

Nel nuovo studio clinico sono stati reclutati 56 individui sani di mezza età e anziani, che svolgevano una routine di esercizi che includevano principalmente il jogging ed erano in grado di continuare il normale allenamento pur avvertendo un fastidio alle ginocchia. I soggetti reclutati sono stati suddivisi in due gruppi: uno trattato con placebo e l'altro con acido ialuronico per 12 settimane. La valutazione dell'impatto del dolore alle ginocchia sui partecipanti è stata condotta mediante l'utilizzo di scale analogiche visive (VAS), sia all'inizio dello studio che dopo 6 e 12 settimane dall'inizio del trattamento. In aggiunta, sono stati svolti diversi test, all’inizio e dopo 12 settimane, per valutare la mobilità, attraverso il test di rischio della sindrome locomotoria, la forza e l’equilibrio, attraverso un test del tempo trascorso in piedi su una gamba con gli occhi aperti.  

Acido ialuronico riduce dolore, rigidità e disagio alle ginocchia
I risultati dimostrano che l’assunzione orale di acido ialuronico (111 mg/giorno) per 12 settimane ha ridotto i punteggi VAS totali per dolore, rigidità e disagio alle ginocchia. Si ipotizza che l'effetto benefico sia legato alla sua azione antinfiammatoria, mediata dal recettore toll-like-4, presente nell'epitelio intestinale.
Per prevenire la progressione dei disturbi della corsa, come la gonartrosi, è opportuno trattarli in uno stadio relativamente lieve, come quando le persone colpite avvertono fastidio alle ginocchia, prima che si passi ad uno stadio grave, a causa dell’invecchiamento e dell'allenamento eccessivo. L'assunzione di acido ialuronico si è dimostrata sicura ed efficace nel ridurre il dolore al ginocchio nei corridori sani, sulla base degli esami di sangue che hanno valutato diversi parametri.  

“Questi risultati suggeriscono un potenziale impiego degli integratori alimentari per prevenire o rallentare la progressione dei disturbi muscoloscheletrici legati alla corsa. Studi futuri dovrebbero esplorare ulteriormente le modalità ottimali di trattamento e possibili combinazioni con altre sostanze benefiche” concludono gli autori.  

Fonte: 
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC10792404/  

TAG: INTEGRATORI ALIMENTARI, DOLORE, OSTEOARTRITE DEL GINOCCHIO, ACIDO IALURONICO, SINTOMI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/04/2024

La combinazione di componenti biologicamente attivi del Ginkgo biloba porta ad un miglioramento del recupero cognitivo precoce in pazienti colpiti da ictus...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

04/04/2024

La neofobia alimentare, cioè il rifiuto di cibi nuovi e non conosciuti, non afferisce alla sfera ampia dei disturbi alimentari ma gli studiosi la definiscono...

A cura di Francesca De vecchi - Tecnologa alimentare

27/03/2024

Con l’aggiunta di acido folico al sale alimentare aumenta in modo significativo il livello sierico di folato, suggerendo una nuova strategia efficace nella prevenzione delle...

A cura di Redazione Farmacista33

26/03/2024

Un nuovo studio, pubblicato sul Journal of Hypertension, ha dimostrato che l’integrazione con coenzima Q10 migliora significativamente le prestazioni fisiche negli adulti affetti da...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Saugella e Fondazione Francesca Rava insieme

Saugella e Fondazione Francesca Rava insieme

A cura di Viatris

Dal 1° maggio nelle farmacie del Piemonte si potranno eseguire gratuitamente holter pressorio, holter cardiaco, elettrocardiogramma. La Regione ha stanziato un finanziamento di 2 milioni e mezzo...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top