Login con

Insonnia

05 Luglio 2024

Insonnia nei bambini, preparazione galenica di niaprazina

La niaprazina, antagonista dei recettori H1 dell'istamina, per le sue proprietà sedative e ipnotiche è utilizzata nel trattamento dell'agitazione psicomotoria e, conseguentemente, nell’insonnia del bambino.

di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)


Insonnia nei bambini, preparazione galenica di niaprazina

Quando si è tentato di tutto per gestire l’insonnia, un’ulteriore carta da giocarsi può essere la niaprazina. La niaprazina è un antagonista dei recettori H1 dell'istamina che, per le sue proprietà sedative ed ipnotiche, è utilizzata nel trattamento dell'agitazione psicomotoria e, conseguentemente, nell’insonnia del bambino.

Commercializzata negli anni ’70 con il nome commerciale di Nopron, divenne poi introvabile a seguito di irregolarità produttive dell’azienda produttrice. Ma la sicurezza ed efficacia del farmaco non è mai stata messa in dubbio: e proprio a fronte di queste considerazioni, può essere preparata nel laboratorio galenico. 

L’insonnia causa pesanti ripercussioni nella vita di tutti i giorni ed impatta negativamente nella via familiare. Quando i sintomi si manifestano in tenera età tali disturbi si possono distinguer in due categorie: insonnia primaria o secondaria ad utilizzo di medicinali o patologie neurologiche o psichiatriche. 

Per aiutare i piccoli a riposar meglio, come prima linea di intervento vengono solitamente attuati approcci comportamentali; se anche questi falliscono, si può cercare soluzione nella niprazina.

La niaprazina viene assorbita rapidamente dal tratto gastrointestinale ed il picco di concentrazione plasmatica viene raggiunto 30-90 minuti dopo somministrazione orale. L'emivita plasmatica di eliminazione risulta di 4-5 ore: tale caratteristica permette, normalmente, un risveglio senza fenomeni di hangover.


La niaprazina viene somministrata per via orale in soluzioni allo 0,3% (3mg/ml), o ad altre concentrazioni scelte d’accordo con il pediatra al fine di facilitare il dosaggio e somministrazione. La posologia, secondo uno studio di Ottaviano e Cortesi, si attesta a 1mg/kg di peso corporeo. 

Esempio formulativo

Materiali: agitatore magnetico, piastra riscaldante, becher

Niaprazina 0,20 g

Acido tartarico 0,060 g

Nipagina     0.1g

Dolcificante e aroma  qb

Acqua q.b a 100 g

Portare l’acqua all’ebollizione, quindi sciogliervi la nipagina. Dopo raffreddamento solubilizzare l’acido tartarico e la niaprazina in una piccola porzione di acqua lasciando in agitazione fino a completa dissoluzione. Aggiungere infine eventuali dolcificante ed aroma.

Confezionare in flacone di vetro scuro.

La niprazina organoletticamente risulta molto amara, da cui la possibilità e necessità di utilizzare sostanze volte a correggere il sapore della soluzione finale.

La soluzione, o lo sciroppo, dovranno essere limpidi, privi di insolubilizzazioni e con il pH e volume (o peso) corretto. La niaprazina può indurre sonnolenza diurna, altri possibili effetti avversi risultano essere generici “malesseri” accompagnati da ipotonia o ipertonia e sintomi vertiginosi: tali effetti si possono manifestare soprattutto in corrispondenza della prima assunzione o di dosaggi elevati.

Il farmaco risulta controindicato nei lattanti con età inferiore a 6 mesi.

Fonti

Rev Neurol. 2014 Jan 1;58(1):35-42. Pediatric insomnia: clinical, diagnosis, and treatment. Miano S1, Peraita-Adrados R.

Pediatr Clin North Am. 2004 Feb;51(1):33-50, vi. Childhood insomnia: why Chris can't sleep. Glaze DG1.

Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry. 1988;12(6):989-1001. Molecular pharmacology of niaprazine. Scherman D1, Hamon MGozlan HHenry JPLesage AMasson MRumigny JF.

Paediatr Drugs. 2002;4(6):391-403. Insomnia in children: when are hypnotics indicated? Younus M1, Labellarte MJ.

Childs Nerv Syst. 1991 Oct;7(6):332-5. The effect of niaprazine on some common sleep disorders in children. A double-blind clinical trialby means of continuous home-videorecorded sleep. Ottaviano S1, Giannotti FCortesi F.

TAG: SEDATIVO, PEDIATRIA, GALENICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

21/06/2024

L’utilizzo di unguenti a base di nitroglicerina, benché un metodo ormai utilizzato da anni, rimane il punto di confronto con le nuove terapie per la sua efficacia nel trattamento delle...

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

13/06/2024

Antipertensivo per gatti, da Sifo e Sifap l'Istruzione operativa per telmisartan in soluzione orale 

A cura di Giulia Vismara

07/06/2024

Amiloride e idroclorotiazide sono due farmaci diuretici disponibili sul mercato in combinazione in un farmaco industriale che ha come eccipiente il lattosio e nel caso, vi sia un’allergia ad un...

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

24/05/2024

La mirtazapina è un agente antidepressivo tetraciclico utilizzato in ambito veterinario, in particolare nei gatti. Ne è stato prodotto un farmaco industriale: la preparazione galenica ne...

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Benessere Intestinale: combattere la stitichezza

Benessere Intestinale: combattere la stitichezza

A cura di Coswell

Il Gruppo Neuraxpharm azienda farmaceutica leader in Europa, specializzata nel trattamento dei disturbi del Sistema Nervoso Centrale (SNC), annuncia oggi la nomina di Serena Zucchetta come Country...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top