Login con

Farmacisti

20 Luglio 2022

Ecm, triennio in scadenza. Ricadute disciplinari e assicurative del mancato adempimento e la nuova offerta formativa


È iniziato l'ultimo semestre dell'attuale triennio formativo 2020-22, in scadenza a dicembre. Le sanzioni disciplinari e le ricadute assicurative del mancato assolvimento


Con l'avvicinarsi della fine del triennio formativo, a fine anno, è sempre più acceso il dibattito relativo alla stretta sull'obbligo di aggiornamento per i professionisti sanitari, farmacisti inclusi. Intanto, sono stati accreditati nuovi corsi rientranti nel Progetto formativo nazionale di Fofi e Fondazione CannavoÌ relativo alla Sperimentazione Farmacia dei Servizi 2022 e a breve sarà disponibile anche quello dedicato al Fascicolo Sanitario Elettronico, sulla base delle ultime modifiche normative.

Triennio in scadenza: ricadute disciplinari e assicurative del mancato assolvimento

È ormai iniziato l'ultimo semestre dell'attuale triennio formativo 2020- 2022, in scadenza a fine anno, e l'importanza di mettersi alla pari con i crediti viene ricordata da più parti. "Il mancato assolvimento degli obblighi formativi" ha scritto di recente Fofi in una circolare "comporta una violazione sanzionabile in sede disciplinare". La "normativa in materia ECM prevede infatti che l'aggiornamento delle conoscenze e competenze professionali costituisca un obbligo giuridico per tutti i farmacisti iscritti all'Albo". Inoltre, il mancato assolvimento "inciderà sull'efficacia delle polizze assicurative per la responsabilità civile". Il riferimento, tra gli altri aspetti, è anche la previsione, contenuta nel Decreto attuativo del Pnrr, che condiziona, a decorrere dal 2023-2025, l'efficacia della polizza assicurativa per la responsabilità civile all'assolvimento di almeno il 70% dei crediti previsti nell'ultimo triennio utile. Se, fino a fine giugno era attiva la possibilità di spostare i crediti eccedenti l'obbligo individuale relativi ai corsi Ecm con data fine evento al 31 dicembre 2021 dal triennio 2020-2022 al 2017-2019, dal 2020-2022 al 2014-2016 oppure dal 2017-2019 al 2014-2016, in modo da mettere in regola le posizioni passate, sono comunque numerose le novità dell'ultimo periodo per incentivare la formazione, tra cui le misure per favorire l'aggiornamento su alcune tematiche di interesse nazionale. Per queste è prevista un'attribuzione ai professionisti sanitari di un bonus a valere sul triennio 2023-2025. A essere erogato è un numero di crediti pari a quelli effettivamente conseguiti in corsi dedicati a tali argomenti nel triennio 2020-2022, fino a un massimo di 10 crediti.

Farmacia dei servizi: il requisito della formazione e la nuova offerta

Intanto, per quanto riguarda la proposta formativa FOFI-Fondazione Francesco Cannavò per il 2022, sono 16 i corsi disponibili sulla piattaforma Fadfofi, di cui nove di recente accreditamento e riguardanti Progetto formativo nazionale FOFI/Fondazione CannavoÌ sulla "Sperimentazione Farmacia dei Servizi 2022". Nel dettaglio, come si spiega in un recente documento, "l'Accordo relativo alla Sperimentazione dei nuovi servizi nella Farmacia di Comunità aveva previsto che l'aggiornamento delle competenze e la formazione dei professionisti coinvolti fosse un requisito fondamentale per la partecipazione alle attività. Considerato che la sperimentazione eÌ il primo atto del riconoscimento dei nuovi ruoli professionali del Farmacista e della funzione della Farmacia italiana in un modello di governance sanitaria, la Federazione e la Fondazione Francesco CannavoÌ, sin dall'avvio della sperimentazione a inizio 2020, hanno ritenuto fondamentale definire un percorso formativo omogeneo a livello nazionale eventualmente integrato con le iniziative promosse in ambito regionale". Attualmente, i nove eventi formativi, inerenti il Progetto e i cui contenuti scientifici sono stati oggetto di revisione, sono online dal 15 luglio e saranno disponibili fino a fine anno: conferiscono ciascuno tre crediti e sono coerenti con il Dossier formativo di gruppo.
Tra i temi, Monitoraggio dell'aderenza alla terapia farmacologica nei pazienti con BPCO; Monitoraggio dell'aderenza alla terapia farmacologica nei pazienti con diabete tipo 2 e screening; Monitoraggio dell'aderenza alla terapia farmacologica nei pazienti con ipertensione; Servizi di telemedicina: auto-spirometria; supporto allo screening del sangue occulto nelle feci; Ricognizione e riconciliazione della terapia farmacologica; servizi di telemedicina: ECG; Servizi di telemedicina: holter cardiaco; servizi di telemedicina: monitoraggio ambulatorio della pressione arteriosa.

Prossimi aggiornamenti e bonus in vista

Successivamente, "sarà accreditato anche il decimo corso, che avrà a oggetto il servizio relativo all'attivazione, arricchimento e consultazione del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), i cui contenuti scientifici sono in corso di aggiornamento, in considerazione delle ultime modifiche normative e della recente pubblicazione delle relative Linee Guida ministeriali". Nel complesso, oltre ai corsi inerenti il Progetto della Farmacia dei servizi, restano disponibili anche gli altri sette che erano già online, tra cui anche quello relativo alla vaccinazione, per il quale è previsto il bonus. Entro ottobre, continua Fofi, "saranno accreditati ulteriori corsi ECM, che porteranno il numero complessivo degli eventi facenti parte dell'offerta formativa FOFI/Fondazione CannavoÌ a oltre 20 corsi".

Francesca Giani

TAG: ECM, SANZIONI, CREDITI ECM

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/03/2024

Antonello Mirone (Federfarma Servizi), richiama l'attenzione sui costi del lavoro per il settore della distribuzione intermedia alla luce del rinnovo del Ccnl commercio, che riguarda...

A cura di Redazione Farmacista33

25/03/2024

Gli specializzandi di farmacia ospedaliera hanno manifestato a Roma per chiedere tirocini professionalizzanti retribuiti equiparati a quelli svolti da medici specializzandi ...

A cura di Simona Zazzetta

20/03/2024

Una survey lanciata da Conasfa tra i farmacisti collaboratori monitora le cause alla base dell’abbandono della professione: la retribuzione resta la criticità principale, ma non soddisfano i ...

A cura di Francesca Giani

20/03/2024

Comunicare temi di salute online e sui social è un’attività che si è molto diffusa soprattutto dall’epoca Covid in poi  e...

A cura di Sabina Mastrangelo

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

La nuova gamma Pesoforma Extra Protein

La nuova gamma Pesoforma Extra Protein


Il pacchetto della riforma della legislazione europea sulla farmaceutica che comprende una direttiva e un regolamento, è atteso in aula l'11 aprile. Egualia: è...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top