Login con

Fitoterapia

24 Febbraio 2022

Digitalis, profilo e azione


È la Digitalis purpurea, pianta erbacea della famiglia delle Scrofulariacee. La parte utilizzata per la preparazione della TM sono le foglie raccolte prima della fioritura che contengono minerali, soprattutto potassio e manganese, eterosidi steroidici ad azione cardiotonica (digitalina e digitossinoside), flavonoidi. Il margine di sicurezza tra gli effetti terapeutici della digitalina e quelli tossici da sovradosaggio è ristretto, motivo per cui questo farmaco, scoperto nel 1542, fu ammesso nella farmacopea di Londra nel 1721, per poi scomparire di nuovo ed essere riconosciuto nel 1875 da Withering e Cullen che evidenziò l'azione principale sul cuore. Hahnemann nel 1805 ne pubblicò la patogenesi in un libro in latino in cui descriveva le prime venti sostanze studiate sul corpo sano.


Principali indicazioni d'uso

Bradicardia o tachicardia con conduzione lenta, sensazione di arresto cardiaco e di soffocamento. Dolori anginosi che si estendono al braccio sinistro, insufficienza cardiaca congestizia, cardiopatia reumatica, palpitazioni dopo dispiacere, dispnea e asma cardiaca. Vertigini con polso lento Epatite, ittero con feci biancastre. Nausea aggravata dagli odori del cibo e senso di vuoto gastrico. Prostatite ipertrofica e infiammata dell'anziano, ritenzione urinaria ed enuresi notturna


Sintomi psichici

Paura della morte e che il cuore si fermi a causa dei sintomi cardiaci. Rimorsi, sentimenti di colpevolezza.


Sintomi e modalità di reazione

Sensazione: improvvisa debolezza e senso di svenimento alzandosi bruscamente, di vertigini, di vuoto gastrico, di mancanza di respiro addormentandosi, di arresto cardiaco. Migliora: con aumento della diuresi, all'aria aperta Peggiora: con lo sforzo, col coito, con odori di cucina, col sovradosaggio


Posologia

In caso di polso lento e irregolare, nelle turbe minori del ritmo, nella debolezza improvvisa, in sintomi che peggiorano col movimento, durante una convalescenza, prescrivere diluizioni 7-9 CH, cinque granuli una volta/die.


Il simile cura il simile

Nella Medicina convenzionale la Digitale è usata per rallentare la tachicardia; in omeopatia, al contrario, è spesso indicata in casi in cui la frequenza cardiaca e il polso sono rallentati: Hahnemann lo definisce "effetto primario". Dei sintomi di intossicazione provocati da alte dosi di Digitalis, 38 sono a carico del cuore e 160 dell'apparato digerente e, in minor misura, del respiratorio, urinario, muscolare, nervoso, dello psichismo, della testa e della vista (aloni giallo-verdi intorno agli oggetti).

Tiziana Di Giampietro
Si ringrazia la SIOMI (Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata) per la gentile collaborazione.

TAG: FLAVONOIDI, FARMACOPEA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

05/04/2024

L'Italia investe nella formazione universitaria l'1,5% della spesa pubblica, contro il 2,3% della media Ue: si posiziona sotto Germania, Francia e Spagna. I...

A cura di Francesca Giani

05/04/2024

Uno studio recente, presentato durante la 14° Conferenza Europea sul Cancro al Seno,  evidenzia l’importanza di includere l’esercizio fisico come parte integrante della cura ...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

05/04/2024

Sono state aggiornate le tabelle delle sostanze stupefacenti e psicotrope con l’inserimento della sostanza xilazina potente farmaco sedativo, miorilassante,...

A cura di Simona Zazzetta

05/04/2024

Il carciofo e il cardo sono piante erbacee perenni della famiglia delle Asteraceae le cui foglie sono state utilizzate nelle medicine tradizionali come depurativi

A cura di Fabio Milardo - erborista

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Detersione naso e occhi per bambini e adulti

Detersione naso e occhi per bambini e adulti


In provincia di Reggio Emilia i pazienti devono fare molti chilometri per effettuare esami e ritirare i farmaci nell'ospedale quando c'è un accordo regionale che prevede la distribuzione in...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top