Login con

Integratori alimentari

12 Marzo 2024

Integratori per lo sport. Progetto Iss: valutare efficacia e abuso di Tribulus terrestris

“Uso e abuso del Tribulus terrestris” è il progetto dell’ISS per valutare l’efficacia e gli effetti collaterali dell’integratore usato dagli sportivi. Coinvolte le palestre

di Redazione Farmacista33


Integratori per lo sport. Progetto Iss: valutare efficacia e abuso di Tribulus terrestris

Acquisire dati attendibili sull’efficacia dell’integratore usato nello sport Tribulus terrestris, capirne il meccanismo di azione ed eventuali effetti collaterali, condividere contenuti di divulgazione scientifica redatti da esperti sul tema. Sono questi gli obiettivi del nuovo progetto DELL’Istituto superiore di sanità (ISS)“Uso e abuso del Tribulus terrestris” che sarà condotto dal Centro Nazionale Dipendenze e Doping in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche. Il progetto prevede la autosomministrazione di un questionario anonimo sull’uso di integratori nello sport che verrà distribuito nelle palestre che vorranno aderire al progetto.

Tribulus terrestris, integratore usato nello sport
Il Tribulus è un integratore usato per migliorare le prestazioni ma non è considerato una sostanza dopante, tuttavia contiene componenti attivi che, utilizzati negli integratori alimentari, sembrano contribuire a migliorare la crescita muscolare, incentivando l'azione endogena degli ormoni anabolici e androgeni, come il testosterone. Oltre ad essere venduti per il loro supposto potere batteriostatico, antiossidante e antitumorale, gli integratori alimentari a base di Tribulus terrestris, vengono infatti ampiamente pubblicizzati come stimolanti del testosterone e possono essere acquistati senza prescrizione medica, sia online che presso i rivenditori autorizzati come prodotti erboristici.

Il progetto: capire l’uso dell’integratore e proporre contenuti divulgativi scientifici
Il progetto intende fornire un contributo per colmare il gap conoscitivo relativo all’uso e abuso del Tribulus terrestris tra gli atleti praticanti attività fisiche con sovraccarichi e discipline quali, il powerlifting, il sollevamento pesi, il bodybuilding. La seconda parte del progetto è dedicata alla divulgazione scientifica che sarà realizzata con il supporto di specialisti in medicina dello sport in merito al corretto uso/consumo degli integratori. In questa fase del progetto saranno prodotti materiali informativi sia in formato cartaceo, che in formato digitale che saranno successivamente diffusi all’interno delle palestre che collaboreranno al progetto. Inoltre, saranno creati brevi video da pubblicare nelle pagine social delle palestre, sotto forma di reels/storie.
I proprietari e/o gestori di palestre interessati ad aderire a questo studio possono inviare una mail a osservatorio.fad@iss.it, il gruppo di lavoro del Centro Nazionale Dipendenze e Doping fornirà loro tutte le indicazioni per aderire allo studio.

Per saperne di più:
https://www.iss.it/web/guest//news/-/asset_publisher/gJ3hFqMQsykM/content/id/9308607



TAG: ISTITUTO SUPERIORE DI SANITà, SPORT, INTEGRATORI, ISS

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/04/2024

La combinazione di componenti biologicamente attivi del Ginkgo biloba porta ad un miglioramento del recupero cognitivo precoce in pazienti colpiti da ictus...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

04/04/2024

La neofobia alimentare, cioè il rifiuto di cibi nuovi e non conosciuti, non afferisce alla sfera ampia dei disturbi alimentari ma gli studiosi la definiscono...

A cura di Francesca De vecchi - Tecnologa alimentare

27/03/2024

Con l’aggiunta di acido folico al sale alimentare aumenta in modo significativo il livello sierico di folato, suggerendo una nuova strategia efficace nella prevenzione delle...

A cura di Redazione Farmacista33

26/03/2024

Un nuovo studio, pubblicato sul Journal of Hypertension, ha dimostrato che l’integrazione con coenzima Q10 migliora significativamente le prestazioni fisiche negli adulti affetti da...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Normale circolazione venosa - Microcircolo.

Normale circolazione venosa - Microcircolo.

A cura di Lafarmacia.

L’accordo che in Piemonte consentirà di effettuare gratuitamente in farmacia esami con holter pressori, holter cardiaci e con elettrocardiogrammi presenta “possibili incongruenze”. Le...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top