Login con

Farmacisti

24 Febbraio 2020

Coronavirus, farmacisti non titolari: siamo esposti, garantire sicurezza in luoghi di lavoro


Sinasfa sui contagi in Italia: i farmacisti collaboratori e il personale che opera nelle farmacie non devono esporsi a rischi di contagio e devono lavorare con le massime misure di sicurezza

Alla luce degli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in Italia è doveroso che per i farmacisti collaboratori e il personale che opera nelle farmacie non debbano esporsi a rischi di contagio e debbano lavorare con le massime misure di sicurezza. Lo sottolinea un comunicato del Sinasfa a firma del presidente Francesco Imperadrice.
Le farmacie sono il primo presidio sanitario "più esposto al rischio di avere contatti con persone positive ma ignare al coronavirus" pertanto "si ritiene che i colleghi non debbano esporsi a rischi di contagio e debbano lavorare con le massime misure di sicurezza. Il farmacista è il punto di accesso più comodo per il cittadino, prima del medico di base e del pronto soccorso, chiediamo che vengano garantite le stesse tutele e le medesime misure di sicurezza dei medici".

Dispostivi di protezione per i farmacisti

Imperadrice sottolinea che "basterebbe un solo caso positivo tra il personale di una farmacia, per far sì da mettere tutto il personale in quarantena con la probabile logica conseguenza della chiusura della farmacia, cosa che priverebbe i cittadini di quel territorio di un fondamentale punto di riferimento sanitario in un momento estremamente delicato". Il Sinasfa plaude alla Federazione nazionale dei medici di famiglia e agli Ordini dei medici della Regione Lombardia, "per la scelta del triage telefonico e per la richiesta di mascherine e di tute di protezione con l'obiettivo di evitare contatti a rischio. Un professionista della salute, un medico o un farmacista, hanno la necessità di evitare che per le funzioni da loro svolte possano diventare a loro volta dei "soggetti contaminanti" per la sicurezza di tutti ed in particolare dei cittadini che si rivolgono a loro per chiedere informazioni".

A battenti chiusi nei comuni focolai

Chiediamo che le farmacie situate nei comuni individuati come focolai e posti in isolamento per decreto-legge, siano obbligate a lavorare a battenti chiusi, sarebbe gravissimo se per mancanza di obblighi di sicurezza che devono necessariamente coinvolgere anche i farmacisti si incominciassero ad avere casi di contagio anche nelle farmacie, ciò potrebbe vanificare parzialmente l'eccellente lavoro svolto fino a questo momento dal Governo e dal Ministro della Salute.

TAG: FARMACISTI, FARMACIE, SINASFA, SINDACATO UNITARIO DI CATEGORIA DEI FARMACISTI NON TITOLARI, FARMACISTI COLLABORATORI, CORONAVIRUS, COVID-19, SARS-COV-2

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/02/2024

Al via Cancer & Work: Acting Together, l’iniziativa di Sanofi per garantire sostegno ai lavoratori a cui viene diagnosticato un tumore o una malattia...

A cura di Redazione Farmacista33

23/12/2023

L’evoluzione della farmacia a presidio di prossimità sta comportando una serie di cambiamenti in tanti aspetti e, tra questi, vanno annoverate anche le leve...

A cura di Francesca Giani

22/12/2023

Oltre 25.000 visitatori e 550.000 pagine viste al mese per l’importante iniziativa promossa dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani. Oltre 86%...

21/12/2023

Ci sono ancora 10 giorni per acquisire crediti per colmare il bisogno formativo 2020-2022. Il ministro Schillaci ricorda le sanzioni e un recente sondaggio...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

È arrivata la nuova gamma Pesoforma Extra Protein

È arrivata la nuova gamma Pesoforma Extra Protein


A tracciare il quadro del mercato europeo del mercato dei farmaci veterinari è il rapporto annuale di AnimalhealthEurope associazione che rappresenta in Europa 12 tra i principali produttori...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top